V. 4, N. 1 (2020)

NUOVE TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA E L’EDUCAZIONE MOTORIA

NUOVE TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA E L’EDUCAZIONE MOTORIA

L’indagine sulle possibili relazioni scientifiche tra Attività Motorie, Sport e Nuove Tecnologie in ambiente educativo rappresenta ancora uno spazio di ricerca relativamente inesplorato. Questo originale campo di studio, nell’ottica di un efficientamento del binomio Sport-Tecnologia, richiede preliminarmente, uno studio complesso della persona e delle inesplorate potenzialità che la caratterizzano e che le tecnologie possono utilizzare in forma “sperimentale e innovativa” per favorire i processi formativi. Questo orizzonte di ricerca, prima di approcciare alle diverse dimensioni che possono collegare didatticamente le tecnologie, il movimento e lo sport quali risorse educative e didattiche per Tutti, richiede una riflessione epistemologica che chiarisca il valore etico dell’individuo e del relativo gruppo dei pari sia nei contesti formativi formali, che non formali. I valori dello Sport, l’Educazione Motoria e le Nuove Tecnologie costituiscono un’innovativa occasione di crescita del gruppo e una costante stimolazione sul piano didattico per la costruzione, nella Scuola ed in tutti i Sistemi Formativi, di uno spazio privilegiato e multi-esperienziale per sperimentare un sistema alternativo degli apprendimenti e per sviluppare abilità e competenze troppo spesso compresse dal sistema tradizionale della didattica. Il Numero intende, quindi, focalizzare l’attenzione su proposte, ricerche e studi di carattere innovativo inerenti il ruolo che lo Sport e l’adozione delle Nuove Tecnologie possono rivestire per lo sviluppo educativo dell’individuo.

NEW TECHNOLOGIES FOR DIDACTICS AND MOTOR EDUCATION

The investigation on the possible scientific relationships between Motor Activities, Sports and New Technologies in an educational environment still represents a relatively unexplored research space. This original field of study, with a view to making the Sport-Technology binomial more efficient, requires, first of all, a complex study of the person and the unexplored potential that characterize it and that technologies can use in an "experimental and innovative" way to favor formative processes. This research horizon, before approaching the different dimensions that can be linked to technologies, movement and sport as educational and didactic resources for All, requires an epistemological reflection that clarifies the ethical value of the individual and the related group of peers both in formal training contexts, which are not formal. The values of Sport, Physical Education and New Technologies constitute an innovative opportunity for the growth of the group and a constant stimulation on the didactic level for the construction, in the School and in All the Formative Systems, of a privileged and multi-experiential space to experiment an alternative learning system and to develop skills and competences too often compressed by the traditional didactics system. The Issue therefore intends to focus attention on proposals, research and studies of an innovative nature concerning the role that Sport and the adoption of New Technologies can play in the educational development of the people

Sommario

Articoli

Francesco Peluso Cassese
PDF
Martina Gramiccia, Stefania Morsanuto
PDF
Sonja Čotar, Antonio Ascione, Davide Di Palma, Valeria Agosti
PDF
Domenico Tafuri, Alessandra Priore
PDF
Anna Maria Mariani, Francesco Maria Melchiori, Federica Marcolongo
PDF
Fiorenzo Moscatelli, Antonietta Messina, Marcellino Monda, Giovanni Messina, Vincenzo Monda
PDF
pio alfredo Di Tore, Giovanni Arduini
PDF
Alessandra Lo Piccolo, Marta Mingrino, Viviana Maria Passaniti
PDF
Luigi Piceci
PDF
Francesco Lo Presti, Domenico Tafuri
PDF
Valentina Paola Cesarano, Giuseppe Madonna
PDF