PERFORMING ARTS AND NEUROSCIENCE: BODY AND MIRRORS IN THEATRICAL EXPRESSIVITY

Cristina Zappettini, Antonio Borgogni

Abstract


Neuroscience, pedagogy and theatre: different epistemologies which, through dialogue, reflect each other from different perspectives, generating openings and multiplying meanings. They create links, networks, relationships of meaning and offer people creative and resilient strategies capable of generating beauty through the creation of shared spaces of action. In the pedagogical relationship between actor and spectator, theatre is an ephemeral but lasting experience, which leads to the transformation of the parties involved in a harmonic dance step in which attention, empathy, intention, affordances and ambiguity are involved. In the potential theatrical space, through the mechanisms of embodied simulation and liberated simulation, the subjects mirror each other, in a common resonance. The knowledge of the activation processes of the cortico-spinal pathway that induces movement allows to illuminate the dialogue and offers important contributions in the educational and didactic field.


Full Text:

PDF (Italiano)

References


Ammaniti M. & Gallese, V. (2014), La nascita della intersoggettività. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Barba E. & Savarese, N. (2005), L’arte segreta dell’attore. Un dizionario di antropologia teatrale. Milano: Ubulibri.

Barba E. (2009), Bruciare la casa. Origini di un regista. Milano: Ubulibri.

Bateson G. (1996), Questo è un gioco. Milano: Raffaello Cortina.

Bateson G. (1977), Verso un’ecologia della mente. Milano: Adelphi.

Bertagna G. (2018), Educazione e formazione. Roma: Studium.

Bertagna G. (2010), Dall’educazione alla pedagogia. Brescia: Editrice La Scuola.

Berthoz A. (2015), La vicarianza. Il nostro cervello creatore di mondi. Torino: Codice Edizioni.

Berthoz A. (2011), La semplessità. Torino: Codice edizioni.

Berthoz A. (1998), Il senso del movimento. Milano: Cromografica europea.

Bocchi G. & Ceruti M. (1985), La sfida della complessità. Milano: Feltrinelli.

Bortoletti F. (2007), Culture Teatrali, Teatro e Neuroscienze. Bologna: Edizioni Carattere. 16/2007.

Carlomagno N. (2020), Le potenzialità didattiche delle arti sceniche. Roma: Education Sciences & Society. 1/2020.

Chartrand T. L. & Bargh J. A. (1999), The chamaleon effect: The perception-behavior link and social interaction, in Journal of Personality and Social Psychology, 76.

Cruciani F. (2003), Lo spazio del teatro. Bari: Editori Laterza.

Cruciani F. (1991), Intervista su “La trilogia” di Roberto Bacci. Pontedera: non pubblicato.

Damasio A.R. (1995), L’errore di Cartesio. Milano: Adelphi.

Darwin C. (1985), Espressione delle emozioni nell’uomo e negli altri animali. Torino: Bollati Boringhieri.

De Marinis M. (2014). Il corpo dello spettatore. Performance Studies e nuova teatrologia. In Atti del convegno Le scienze cognitive in Italia. Bilanci e prospettive. Messina: Codisco.

Faletti C., Sofia G. & Jacono V. (2016), Theatre and Cognitive Neuroscience. Bloomsbury Publishing.

Freedberg D. & Gallese V. (2007), Motion, emotion and empathy in esthetic experience. Trends in Cognitive Sciences, 11/05.

Galimberti U. (1998), Il corpo. Milano: Feltrinelli.

Gallese V. & Guerra M. (2015), Lo schermo empatico. Cinema e neuroscienze. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Gallese V. (2010), Corpo e azione nell’esperienza estetica. Una prospettiva neuroscientifica. In Morelli U. (2010), Mente e Bellezza. Arte, creatività e innovazione. Torino: Umberto Allemandi Editore.

Gallese V. (2009), Le due facce della mimesi. La teoria mimetica di Girard, la simulazione incarnata e l'identificazione sociale. In Psicobiettivo, volume XXIX, n.2.

Gallese V. (2007), Il corpo teatrale: mimetismo, neuroni specchio, simulazione incarnata. In Bortoletti F. (2007), Culture Teatrali, Teatro e Neuroscienze. Bologna: Edizioni Carattere. 16/2007.

Gardner H. (1987), Formae mentis, saggio sulla pluralità dell’intelligenza. Milano: Feltrinelli.

Goleman D. (2011), Intelligenza emotiva. Che cos'è e perché può renderci felici. Milano: Bur Rizzoli.

Grotowski J. (1968), Per un teatro povero. Roma: Bulzoni.

Hatfield E., Cacioppo J. T. & Rapson R. L. (1997), Il contagio emotivo. Milano: San Paolo.

Edelman M.G. (1993), Sulla natura della mente. Milano: Adelphi.

Iacoboni M. (2008), I neuroni specchio. Come capiamo ciò che fanno gli altri. Torino: Bollati Boringhieri.

LeDoux J. (1998), Il cervello emotivo. All'origine delle emozioni. Firenze: Baldini e Castoldi.

Meltzoff A. N. (2007), Like me: a foundation for social cognition. Developmental Science.

Merleau-Ponty M. (1945), Fenomenologia della percezione. Milano: Bompiani.

Oliva G. (2008), Educazione alla teatralità e formazione. Milano: Led.

Rizzolatti G. & Sinigaglia C. (2006). So quel che fai Il cervello che agisce e i neuroni specchio. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Rizzolatti G. & Sinigaglia C. (2019). Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Rizzolatti G. & Vozza L. (2008). Nella mente degli altri. Bologna: Zanichelli.

Rizzolatti G. & Gnoli A. (2016), In te mi specchio. Per una scienza dell’empatia. Milano: Rizzoli.

Schechner R. (1999), Magnitudini della performance. Roma: Bulzoni editore.

Sclavi M. (2003), Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte, Milano: Mondadori.

Sofia G. (2013). Le acrobazie dello spettatore. Dal teatro alle neuroscienze e ritorno. Roma: Bulzoni editore.

Sofia G. (2009). Dialoghi tra teatro e neuroscienze. Roma: Edizioni ALegre.

Stanislavskij K.S. (1996). Il lavoro dell’attore su se stesso. Bari: Editori Laterza.

Stern D.N. (2011). Le forme vitali: l'esperienza dinamica in psicologia, nell'arte, in psicoterapie e nello sviluppo. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Testa I. & Caurana F. (2021), Habits: Pragmatist Approaches from Cognitive Neuroscience to Social Science. Cambridge, UK: Cambridge University Press.

Vischer R. (1873), Sul sentimento ottico della forma. In Mallgrave H. F. & Ikonomou E. (1994), Empatia, forma e spazio. Problemi in Estetica tedesco, 1873-1893. Santa Monica, California: Getty Center per la Storia dell'Arte e delle scienze umane.

Umiltà M.A., Berchio C., Sestito M., Freedberg D., and Gallese V. (2012) Abstract art and cortical motor activation: An EEG study. Frontiers in Human Neuroscience, 6: 311.




DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v5i2.429

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Copyright (c) 2021 Giornale Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Italian Journal of Health Education, Sports and Inclusive Didactics 
ISSN: 2532-3296