MENTE ASSORBENTE E PLASTICITÀ CEREBRALE: LA MULTISENSORIALITÀ MONTESSORIANA IN CHIAVE NEURODIDATTICA

cristiana cardinali, Valentina Malinverni, Carmine Fago

Abstract


Gli studi neuroscientifici legati alla neuroplasticità e alla multisensorialità, hanno permesso di comprendere l’importanza di una stimolazione cross-modale in fase di apprendimento. Il presente articolo presenta i meccanismi cerebrali coinvolti, richiamando ed aggiornando gli studi della pedagogia montessoriana, in una nuova realtà educativa, in cui il medium corporeo diventa “incarnazione” della conoscenza.


Parole chiave


Pedagogia montessoriana, multisensorialità, neurodidattica, embodied cognition, neuroplasticità



DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v5i3.419

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2021 Giornale Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.