Physical and Inclusive Education. Un percorso di ricerca Inquiry based con i futuri docenti di sostegno

Giuseppa Cappuccio, Lucia Maniscalco

Abstract


L’UNESCO nella Carta Internazionale per l’Educazione Fisica, l’Attività Fisica e lo Sport del 2015 all’art. 1.3 afferma come diritto fondamentale dei bambini con disabilità, l’opportunità di partecipare all’educazione fisica e alle attività sportive di qualità, adattate, sicure e inclusive. La scuola primaria e dell’infanzia, per far condurre stili di vita sani dovrebbe andare oltre la attività motoria organizzata in palestra e rivedere gli ambienti, i tempi, gli spazi tenendo conto della diversità e della specificità degli alunni.

Il contributo restituisce i risultati di uno studio che ha coinvolto 525 docenti in formazione del IV Corso di specializzazione sulle attività di sostegno didattico per la scuola dell’infanzia e scuola primaria dell’Università degli studi di Palermo nell’A.A. 2018-2019.  La ricerca sperimentale è stata svolta all’interno del laboratorio Metodi e didattiche delle attività motorie, previsto dalla normativa vigente per la formazione dei futuri insegnanti di sostegno, per l’acquisizione di competenze di progettazione e realizzazione delle azioni didattiche nell’ambito delle scienze motorie.


Parole chiave


inclusione, IBSE, competenze, educazione fisica

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Abraham, M. R. (2005). Inquiry and the learning cycle approach. Chemists’ guide to effective teaching, 1, 41-52;

Banchi, H., & Bell, R. (2008). The many levels of inquiry. Science and children, 46(2), 26;

Berthoz A. (1998). Il Senso del movimento. London: McGraw-Hill Companies;

Booth T., Ainscow M. (2008). L’Index per l’inclusione. Promuovere l’apprendimento e la partecipazione nella scuola. Trento: Erickson;

Bailey, R. (2006). Physical Education and Sport in Schools: A Review of Benefits and Outcomes. In Journal ofSchool Health. Vol. 76, No. 8, pp. 397-401;

Bybee, R. (1997). Achieving scientific literacy: From purposes to practices. Portsmouth, NH: Heinemann Publications;

Bybee, R. W., Taylor, J. A., Gardner, A., Van Scotter, P., Powell, J. C., Westbrook, A., & Landes, N. (2006). The BSCS 5E instructional model: Origins and effectiveness. Colorado Springs, CO: BSCS, 5, 88–98;

Casolo, F. (2019). Scuola primaria: Spazi ambientali e temporali per l’educazione motoria. Pedagogia Oggi, 17(1), 493-508;

Costa, A. (2003). Motivazione all’attività motoria. Giornale italiano di Psicologia dello Sport. I, n2. (pp. 45-47);

Evans J, Penney D. (2008). Levels on the playing field: the social construction of physical ‘ability’ in physical education curriculum. Phys Educ Sport Pedag, 13:31e47;

Gardner H. (2009). Formae mentis. Milano: Garzanti;

Gomez Paloma F. (Editor), Ianes D., Tafuri D. (co-editor) (2017). Embodied Cognition: Theories and Applications in Education Science. Nova Science Publishers;

Gomez Paloma F., Damiani P. (2015). Cognizione corporea, competenze integrate e formazione dei docenti. I tre volti dell’Embodied Cognitive Science per una scuola inclusiva. Trento: Erickson;

Guba, E. G., & Lincoln, Y. S. (1981). The Jossey-Bass higher and adult education series and the Jossey-Bass social and behavioral science series. Effective evaluation: Improving the usefulness of evaluation results through responsive and naturalistic approaches. Jossey-Bass;

Larsson H, Quennerstedt M. (2009). Understanding movement: a sociocultural approach to exploring moving humans. Quest 2012; 64:283e98;

Le Boulch, J. (1971). Educare con il movimento. Armando: Roma;

Linn, M. C, Davis, E. A., Bell, P. (2004). Internet Environments for Science Education. Mahwah, New Jersey: Lawrence Erlbaum Associates;

Lipoma, M. (ed) (2014). Educazione Motoria. Lecce: Pensa Multimedia;

Montesano, P. (2014). Improvemeny of the coordination skills in disabled athletes Special Olympics. In Journal of Physical Education and Sport. Vol 14, Issue 2;

Morsanuto, S., Peluso Cassese, F.P., (2019). Il Tennis e la Disabilità Cognitiva e Psichica: programmazione, osservazione e ricerca sperimentale sull’interazione dell’attività nello sviluppo degli obiettivi psicofisici In Giornale Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva. Anno 2 n. 3 - https://doi.org/10.32043/gsd.v0i3.78;

Palumbo, C., Ambretti, A., Scarpa, S., Esperienze motorie, sportive e disabilità. In Italian Journal of Special Education for Inclusion. Pensa MultiMedia Editore. ISSN 2282–6041 (on line) | DOI: 10.7346/sipes-01-2019-16 (pp. 217-232);

Perla L. (ed.) (2016). La professionalita degli insegnanti. La ricerca e le pratiche. Lecce-Brescia: Pensa MultiMedia;

Pratt, J., Spalek, T., Bradshaw, E. (1999). Il tempo per rilevare i bersagli in posizioni inibite e non inibite: prove preliminari per lo slancio attenzionale. Journal of Experimental Psychology: percezione umana e prestazioni, 25, pp. 730 – 746;

Sandrone, D. G., (2012). Pedagogia speciale e personalizzazione: tre prospettive per un’educazione che “integra”. Brescia: La Scuola;

Sibley B.A., Etnier J.L. (2003). The relationship between physical activity and cognition in children: a meta-analysis. Pediatric Exercise Science, 15;

Wellard I. (2006). Re-thinking abilities. Sport Educ Soc, 11:311- 5;

Whitehead M. (2007). Physical literacy: philosophical considerations in relation to the development of self, universality and propositional knowledge. Sport Ethics Philoso, 1: 281 – 98;

Whitehead M. (2010). Physical literacy: throughout the life course. London: Routledge;

Whitehead, M. (2013). Definition of Physical Literacy and Clarification of related Issues. Feature: Physical Literacy;

Wright J, Burrows L. (2006). Re-conceiving ability in physical education: a social analysis. Sport Educ Soc, 11: 275 – 91;

Zacharias, C. Z. et al. (2015). Fasi dell’apprendimento basato sull’indagine: definizioni e ciclo di indagine, Educational Research Review, Volume 14, pagine 47-61, https://doi.org/10.1016/j.edurev.2015.02.003.




DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v4i4_sup.257

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2021 Giornale Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.