REMOTE LEARNING AND INCLUSIVITY: A LAB-BASED EDUCATIONAL EXPERIMENT FOR FUTURE SPECIAL NEEDS TEACHERS - DIDATTICA A DISTANZA E PROCESSI INCLUSIVI: UN ESEMPIO DI PROPOSTA LABORATORIALE PER I FUTURI DOCENTI DI SOSTEGNO

Rosa Sgambelluri

Abstract


The present effort is a remote-learning lab experiment carried out at the University of Reggio Calabria, Italy, to guarantee the continuation of the teaching program in the Major Course for future special needs teachers and give all students the opportunity to follow lessons regularly in spite of the Covid-19 crisis. It provides an example of laboratory-experience-based activity in e-learning mode addressing 111 students (future special needs teachers), with a view to strengthening lab-based remote-learning and foster cooperative learning on line. The aim here is to trigger methodological considerations on how to deal with the major changes that universities have made in order to adequately respond to a crisis that suddenly hurdled traditional teaching and learning activities.

 Key-words: Remote Learning, E-Learning, PE Lab, Inclusivity, Cooperative Learning, Special Needs Teachers.

Nel contributo viene descritta un’esperienza laboratoriale a distanza che l’Università di Reggio Calabria ha realizzato per  garantire il proseguimento delle attività didattiche previste per il Corso di Specializzazione per le Attività di Sostegno, assicurando a tutti gli studenti la possibilità di seguire regolarmente le lezioni nonostante l’attuale situazione di emergenza sanitaria. Viene presentato un esempio di proposta didattica basata su una sperimentazione di tipo laboratoriale in modalità e-learning rivolta a 111 studenti, futuri docenti di sostegno, allo scopo di potenziare la didattica laboratoriale e gli apprendimenti attraverso percorsi didattici a distanza e di promuovere l’apprendimento cooperativo in rete. Il lavoro intende indurre ad una riflessione metodologica sulla gestione dei cambiamenti che le Università stanno realizzando come risposta alla pandemia che in un primo momento ha rappresentato un ostacolo al proseguimento delle diverse attività formative.

 Parole-chiave: Didattica a distanza, laboratorio motorio, inclusione, apprendimento cooperativo, docenti di sostegno


Parole chiave


Inclusion;Didattica;Education;Disabilità;Motor Sciences

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Beery K. (1997). The Beery-Buktecnica Developmental Test of Visual-Motor Integration: VMI with Supplemental Developmental Tests of Visual Perception and Motor Coordination: Administration, Scoring and Teaching Manual. Parsippany, NJ: Modern Curriculum Press.

Blossfeld H. P. et al. (2018). Digitale Souveränität und Bildung [Sovranità ed educazione digitali]. Münster: Waxmann Verlag GmbH.

Cachia R. et al. (2010). Creative Learning and Innovative Teaching: Final Report on the Study on Creativity and Innovation in Education in the EU Member States. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea.

Carretero S., Vuorikari R. e Punie Y. (2017). DigComp 2.1: Il quadro di riferimento delle competenze digitali per i cittadini con otto livelli di padronanza ed esempi di utilizzo. Lussemburgo: Ufficio dellepubblicazioni dell'Unione europea.

CENSIS (2020). Italia sotto sforzo,Diario della Transizione 2020-1.La scuola e i suoi esclusi.https://www.censis.it/sites/default/files/downloads/Diario%20della%20Transizione.pdf

Commissione europea (2017b). Documento di lavoro dei servizi della Commissione ‘Europe's Digital Progress Report 2017’. SWD (2017) 160 final.

https://ec.europa.eu/transparency/regdoc/rep/10102/2017/EN/SWD-2017-160-F1-EN-MAIN-PART-18.PDF

Commissione europea (2018). Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni sul ‘Piano d'azione per l’istruzione digitale’. Bruxelles, 17.1.2018, COM(2018) 22 final. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea.

Commissione europea/EACEA/Eurydice (2019). L’educazione digitale a scuola in Europa. Rapporto Eurydice. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea.

Decreto-Legge 8 aprile 2020, n. 22. Misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato. (20G00042) (GU Serie Generale n.93 del 08-04-2020.

European Commission, Digital Education Action Plan, 2021-2027.

European Framework for Digitally Competent Educational Organisations. https://ec.europa.eu/jrc/en/digcomporg

Galifret Granjon, N. (1980). Batteria Piaget-Head: test di orientamento destra-sinistra. Firenze: Giunti.

Henderson S. E., Sugden D. A. (1992). Movement Assessment Battery for Children. San Antonio, TX: The Physicologocal Corporation.

ISTAT (2020). Report . “L’inclusione scolastica degli alunni con disabilità – A.S. 2019-2020”.

Johnson D.W., Johnson R.T., Holubec E.J. (1994). The nuts and bolts of cooperative learning. Interaction Book Company. Tr. It. Johnson D.W., Johnson R.T., Houbec E.J., Apprendimento cooperativo in classe. Trento: Erickson.

OCSE (2015b). Students, Computers and Learning: Making the Connection. PISA.

OCSE (2020). Covid-19: Protecting people and societes. https://www.oecd.org/coronavirus/policy-responses/covid-19-protecting-people-and-societies-e5c9de1a/

Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, relativa alle competenze chiave per l'apprendimento permanente, GU L 394 del 30.12.2006

Raccomandazione del Consiglio, del 22 maggio 2018, relativa alle competenze chiave per l'apprendimento permanente, GU C 189 del 4.6.2018,

Redecker C. (2017). Quadro europeo per la competenza digitale degli educatori: DigCompEdu. Lussemburgo: Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea.

Rossi P.G. (2011). Didattica enattiva: complessità, teorie dell’azione, professionalità docente. Milano: Franco Angeli.

Rossi P.G. (2019). L’ambiente digitale come terzo spazio nella didattica universitaria, In: Federighi P., Ranieri M., Bandini G. (a cura di), Digital scholarship tra ricerca e didattica studi, ricerche, esperienze. Milano: Franco Angeli.

Sibilio M. (2002). Il laboratorio come percorso formativo. Itinerari laboratoriali per la formazione degli insegnanti della scuola primaria. Napoli: Ellissi.

SIRD – Società Italiana di Ricerca Didattica (2020). Per un confronto sulle modalità di didattica a distanza adottate nelle scuole italiane nel periodo di emergenza Covid-19. https://www.sird.it/

Süss D., Lampert C., Wijnen C. (2013). Mediensozialisation: Aufwachsen in mediatisierten Lebenswelten [Socializzazione mediatica: crescere in mondi mediatizzati] In: Süss D., Lampert C., Wijnen C. (a cura di), Medienpädagogik. Studienbücher zur Kommunikations- und Medienwissenschaft. Wiesbaden: Springer VS.

Vicari S., Di Vara, S. (2021). Bambini adolescenti e Covid-19. L’impatto della pandemia dal punto di vista emotivo, psicologico e scolastico. Trento: Erickson.

Vinci V., Sgambelluri R. (2020). From the COVID-19 emergency to the flexible learning. Survey on students’ representations in University. Book of Abstracts. HELMeTO 2020. Bridges and Mediation, Second International Workshop on Higher Education Learning Methodologies and Technologies Online September 17-18, 2020, Virtual Workshop.

Zanniello, G. (2008). La formazione universitaria degli insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia. L’integrazione del sapere, del saper essere e del saper fare. Roma: Armando.




DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v4i4_si.290

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Commenti su questo articolo

Vedi tutti i commenti


Copyright (c) 2021 Giornale Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.