Qualità dell'insegnamento: influenza dello stile comunicativo in classe

Gaetano Altavilla, Gaetano Raiola

Abstract


Il tema centrale di questo articolo è il ruolo svolto dall'insegnante nel processo di insegnamento-apprendimento attraverso l'analisi di vari contributi forniti da diversi autori (Rogers, Norton, Gordon, ecc...), sulla qualità dell'insegnamento attraverso gli aspetti comunicativi e di relazione con gli alunni, sulla motivazione al lavoro scolastico, sull'apprendimento e sull'efficacia dell'azione didattica. lo scopo è quello di evidenziare quanto può influenzare lo stile comunicativo e relazionale dell'insegnante durante l'azione didattica in classe.

Lo stile comunicativo e relazionale dell'insegnante rappresenta un aspetto basilare nei processi di insegnamento-apprendimento e pertanto può influenzare positivamente o negativamente l'efficacia stessa dell0insegnamento.

L'impostazione dell'articolo e teorico-argomentativo deduttivo derivante da un'interessante analisi della comunicazione e relazione in classe, e che fa riferimento alle ricerche di Norton, il quale analizza le modalità comunicative e relazioneli dell'insegnante, però dal punto di vista degli alunni. Le conclusioni indicano che un docente rigido, poco aperto al dialogo con gli alunni, che non conosce e comprende il loro punto di vista, che non valorizza le loro attitudini e non da valutare se stesso, non potrà mai favorire un apprendimento e uno sviluppo di relazioni efficaci e significative.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v0i1%20Sup.48

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.