Apprendere ad apprendere: una proposta Pedagogica in ambito Scientifico per i DsA

Vittoria Molisso, Antonio Ascione, Davide Di Palma

Abstract


Le molteplici modalità che contraddistinguono e caratterizzano l’apprendimento necessitano e richiedono nuove forme di insegnamento, che possano soddisfare le caratteristiche e le peculiarità di ogni persona. Contesti educativi come scuola ed università dovrebbero rispettare queste forme differenziali di apprendimento puntando a nuove strutture di insegnamento, che non si limitino a trasmettere il sapere come semplice accumulo di informazioni. Nasce la necessità, per soggetti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, di ricercare e predisporre adeguati strumenti e strategie didattiche, che possano supportare le principali necessità del soggetto in ambito personale, emotivo e relazionale. Ciò si ottiene fornendo agli studenti un ampio spettro di conoscenze che si rivolgono, da una parte all’ambito pragmatico e strategico della didattica, e dall’altra, alla consapevolezza, alla comprensione ed alla osservazione delle attitudini e abilità personali, che regolano e facilitano l’apprendimento cognitivo, incrementando, parallelamente, competenze individuali e sociali. Lo sviluppo, quin- di, di abilità cognitive e metacognitive consente di raggiungere una maggiore consapevolezza e conoscenza delle proprie abilità, una rilevante capacità di gestire e condurre il proprio percorso di apprendimento, contribuendo all’evoluzione ed allo sviluppo del soggetto in ambito personale, relazionale ed educativo.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.32043/gsd.v1i1.108

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.